Importazione codici di tracking vettori

Creato il: 20.04.2018
Le funzionalita' descritte in questa pagina fanno riferimento ad una versione minima di Ready Pro v18.6
Questo plugin consente di importare, all'interno di DDT o fatture accompagnatorie, i codici di tracking eventualmente reinviati dal vettore in seguito ad una spedizione.

Questa estensione e' di tipo plugin procedure personalizzate e per l'installazione va selezionata prima di tutto questa tipologia sul gestore plugin (altrimenti di default vengono visualizzati i plugin per la dashboard).
Dopo l'installazione il plugin sara' disponibile per essere utilizzato come comando all'interno di una o piu' procedure personalizzate.
Per configurare i parametri del plugin fare un doppio click sulla linea di comando appena creata
E' possibile caricare il feed inviato dal corriere da un file su disco, oppure si puo' scaricare da web tramite HTTP od FTP.

La selezione del tipo di documento per cui importare il tracking (DDT, Fatture accompagnatorie o documenti non fiscali) consente di filtrare i documenti da analizzare, cosi' da evitare l'aggiornamento di documenti a causa di una corrispondenza multipla con il numero dei documenti.

E' consigliabile anche inserire un numero di giorni massimo da analizzare (ad esempio sullo screenshot soprariportato e' stato configurato il plugin in modo da aggiornare solo i documenti non piu' vecchi di 30 giorni, sempre per evitare di associare il tracking a documenti precedenti che abbiano lo stesso numero progressivo corrispondente).
E' possibile scegliere tra diversi tipi di file, come origine:

- File a larghezza fissa : per questi file vanno specificati per ogni campo la posizione del carattere iniziale e la lunghezza in caratteri.

- File delimitati CSV : per questi file e' possibile scegliere il carattere delimitatore dei campi (punto e virgola, virgola o carattere di tabulazione) e la posizione/colonna corrispondente ad ogni camp.

- File BRT in formato FNVAB : questo formato di file e' specifico per il vettore BRT, per il quale e' stata prevista una opzione specifica perche' non importabile tramite le opzioni standard. Si tratta di un file a larghezza fissa con record di 511 caratteri di lunghezza. Il codice di tracking viene generato dal plugin accodando i campi VABLNP+VABNRS+VABNSP.
Una volta completata la configurazione รจ necessario salvare i parametri tramite il pulsante Salva impostazioni in alto a sinistra.

Eseguendo la procedura appena creata, se tutto e' correttamente configurato, verranno importati i codici di tracking dal file e verra' visualizzato un report dei tracking importati, o degli eventuali numeri di documento non identificati.

Login